Il Ministero per la Sicurezza della Repubblica: lo sminamento della Cecenia sarà concluso entro il 2015

13 aprile 2012

L’operazione di sminamento su larga scala della Repubblica cecena, iniziata dai genieri militari, impiegherà tre anni, secondo il Ministero per la Sicurezza della Repubblica (MFE).

Secondo “Caucasian Knot”, la grande campagna di sminamento è stata lanciata dalle unità artificiere del Ministero russo della Difesa (MoD) alla fine di marzo. Lo sminamento si svolge parallelamente in tre distretti della Repubblica: Kurčaloj (vicino al villaggio di Mairtup), Urus-Martan (vicino al villaggio di Alkhan-Yurt) e Shali (nei terreni agricoli intorno al villaggio di Chiri-Yurt).

“Entro cinque anni – dal 2005 al 2010 – solo 295 ettari di terreno sono stati bonificati nella Repubblica. Con questo ritmo, ci vorrebbero almeno 100 anni per bonificare il territorio della Repubblica Cecena dalle mine, e dagli altri ordigni inesplosi. Il coinvolgimento dei genieri militari in questo lavoro permetterà di completare lo sminamento entro i prossimi tre anni, vale a dire, entro il 2015”, ha detto una fonte del MFE ceceno.

Secondo i dati del MFE locale, negli ultimi 15 anni, più di 3000 residenti hanno subito gravi conseguenze a causa delle mine e di altri ordigni esplosivi in Cecenia, di cui circa 800 bambini e 600 donne. Di questi, circa 700 persone sono morte.

Secondo il Ministero dell’Agricoltura della Cecenia, è necessario sminare un totale di 5352 ettari di terreno agrario e 8336 ettari di foreste. Secondo il MFE, la Cecenia ha bisogno di uno sminamento massiccio, e la superficie totale da ripulire dagli esplosivi sarebbe maggiore di 24.000 ettari.

In totale, dall’inizio dei lavori di sminamento su larga scala, i genieri militari hanno ripulito più di 20 ettari di terreno, trovando e neutralizzando oltre 150 oggetti esplosivi.

In maggio,  avrà inizio un grande sminamento in due altri distretti della Cecenia: i distretti di Grozny e Shelkovskaya.

Author: Muslim Ibragimov

Traduzione a cura di Massimo Ceresa

http://chechnya.eng.kavkaz-uzel.ru/articles/20736/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...