Da Astrakhan a tutte le Russie. Si estendono gli scioperi della fame

Non si ferma la protesta contro i brogli elettorali ad Astrakhan. Dove è arrivato anche il blogger Navalny, considerato dal Time, una delle cento persone più influenti al mondo:
http://www.libertiamo.it/2012/04/19/non-solo-obama-draghi-e-monti-tra-i-100-piu-influenti-al-mondo-del-time-anche-il-blogger-anti-putin/
Intanto, gli scioperi della fame diventano una nuova forma di protesta:
http://www.asianews.it/notizie-it/Proteste-e-scioperi-ad-Astrakan:-le-autorità-ammettono-irregolarità-di-voto-24544.html

20120420-172247.jpg

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...