Milano, serata dedicata al poeta Géza Szocs

Géza SzocsPer il ciclo Grandi autori, stasera alle 21, alla Casa della Poesia a Milano, Palazzina Liberty, Largo Marinai d’Italia, serata – a cura di Tomaso Kemeny – dedicata a Géza Szocs, considerato fra i maggiori intellettuali ungheresi viventi e presidente del Pen magiaro. All’arpa, Federica Sainaghi. Szocs leggerà i propri versi in ungherese e in italiano.

Nato (1953) nella Transilvania divenuta romena dopo il Trattato di Trianon (1920), da studente universitario a Kolozsvàr (Cluj), Géza Szocs è redattore della rivista Echinox e poi del giornale Igazsàg. Negli anni ’80 viene perseguitato dal regime di Ceausescu per i suoi scritti sulla rivista clandestina Ellenpontok. Gli vengono spezzate le gambe, corre il rischio di essere condannato a morte, ma la pressione della stampa occidentale e soprattutto l’intervento radiofonico del poeta William Least Heat Moon gli ottengono l’esilio a Ginevra. Alla caduta del regime comunista, nel 1989, il poeta Géza Szocs è nominato direttore della Radio Europa Libera a Budapest. Tornato in Romania nel 1990, viene eletto Segretario generale della minoranza magiara in Transilvania e, in seguito, Senatore nel parlamento di Bucarest, carica da cui si dimette poco dopo. Attualmente Géza Szocs è vice-ministro della Cultura.
Fra le sue opere: Pensare e poetare, L’ospitale Sinbad a Marienbad, Liberté, Limpop, Il magiaro e lo zombi, All’ombra delle ragazze bombarole.

Sostieni Annaviva e l’inaugurazione dei giardini Anna Politkovskayawww.buonacausa.org/cause/un-giardino-per-anna

 

Un pensiero su “Milano, serata dedicata al poeta Géza Szocs

  1. Ho letto due suoi versi che mi hanno molto colpito: “Verranno tempi in cui le aringhe analfabete/sbirceranno queste cose ma qui capiteranno i polipi più istruiti”.
    Non so perché le aringhe siano analfabete e i polipi istruiti, ma forse è un mondo fantastico analogo alla Sirenetta di Andersen. In che senso la mitologia animale dell’Est è legata a quella Scandinava? Che la tradizione dell’Est è legata a vicende popolari del folk, mentre nel Nord Europa rappresentano norme etiche di cui deve rispondere un’aristocrazia illuminata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...