Una targa ad Anna Politkovskaja nella sede della Novaya Gazeta

politkovskaya targa novaja

Mentre a Milano ricordavamo Anna Politkovskaja con una serie di eventi, alla sede della Novaya Gazeta, testata su cui scriveva la giornalista assassinata sette anni fa, è stata inaugurata una targa commemorativa alla presenza di circa 200 persone. Tra i presenti c’era anche il preside della facoltà di giornalismo dell’università di Mosca, la sorella e i figli di Anna Politkovskaja. Dopo la cerimonia, alla Novaya Gazeta è arrivata molta altra gente a depositare dei fiori.

Nella targa sono rappresentati tre fogli strappati da un’agenda e ricoperti di appunti, con sopra un ritratto della giornalista. “Anna era  sola contro il sistema”, ha detto l’architetto Petja Kozlov, uno dei due giovani artisti che hanno realizzato la targa.

La Novaya Gazeta ha dedicato un’intera pagina all’evento e ha citato anche il giardino Anna Politkovskaja inaugurato a Milano a giugno grazie all’impegno di tutti voi.

Intanto la Corte di Strasburgo ha riconosciuto le colpe dello stato russo per l’attacco al villaggio Aslandek Sheripovo del 2000 durante la seconda guerra in Cecenia. Le autorità ha dovuto pagare un’ingente somma di denaro alle vittime e ai loro familiari.

Un pensiero su “Una targa ad Anna Politkovskaja nella sede della Novaya Gazeta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...